Info: Il tuo browser non accetta i cookie. Se vuoi utilizzare il carrello e fare acquisti devi abilitare i cookie.

L'arte di invecchiare ovvero senilità

Tra le carte di Schopenhauer si trova un fascio di fogli fittamente annotati, sul primo dei quali si legge: «Questo libro si intitola Senilia. Iniziato a Francoforte sul Meno nell’aprile del 1852». Fino alla morte, sopraggiunta il 21 settembre 1860, Schopenhauer continuò a registrarvi, giorno dopo giorno, ciò che più gli premeva: citazioni, ricordi, riflessioni, appunti di lavoro, massime e norme di comportamento. E in tali fogli, qui radunati e tradotti per la prima volta in italiano, potremo cogliere quella sapienza quotidiana che rende sopportabile e perfino piacevole la vecchiaia, compensando l’insopprimibile sensazione che «il Nilo stia ormai arrivando al Cairo». Avremo insomma, in forma esemplare, un contrappunto meditativo e consolatorio al tramonto della vita: quell’arte di bene invecchiare che la filosofia – secondo la tradizione che la intende come saggezza pratica di vita, e non come mera costruzione di un edificio teorico – da sempre ha voluto fornire. Forte di essa, anche il pessimista apparirà allora sotto un’altra prospettiva: quella di un ottimista bene informato.

Prezzo: €6.00



Powered by VirtueMart